13 novembre 2018
ore 06:35
Home Estero Ice Africa si prepara ad accogliere visitatori da oltre 59 nazioni

Ice Africa si prepara ad accogliere visitatori da oltre 59 nazioni

SHARE
Ice Africa si prepara ad accogliere visitatori da oltre 59 nazioni

ICE Africa, che si svolgerà dal 24 al 25 ottobre a Sandton, è stata creata per soddisfare le esigenze del settore del gaming per un evento che replica e incanala il marchio ICE London, offrendo innovazione di gioco con nuovi prodotti e soluzioni per tenere gli operatori all’avanguardia nel miglioramento del settore; seminari gratuiti per conoscere le ultime tendenze, argomenti e sfide del mercato; una piattaforma unica per unire tutti gli stakeholders del settore a un livello più informale, e costruire nuove relazioni.

 

Tra i delegati presenti all’inaugurazione di ICE Africa, al Sandton Convention Center di Johannesburg saranno i professionisti del settore e i principali regolatori dall’Argentina allo Zimbabwe e una serie di paesi in mezzo.

I rappresentanti di un totale di 59 nazioni si sono registrati per partecipare all’evento gratuito di partecipazione, che segna la prima volta che Clarion ha esteso il marchio ICE oltre la sua casa di Londra, inclusi un totale di 21 paesi del continente africano.

L’elenco completo dei paesi comprende: Argentina, Australia, Austria, Bahamas, Belgio, Botswana, Brasile, Camerun, Canada, Isole Cayman, Congo (Repubblica Democratica di), Croazia, Cipro, Francia, Germania, Ghana, Gibilterra, Grecia,

Hong Kong, Ungheria, India, Irlanda, Israele, Italia, Kazakistan, Kenya, Lesotho, Liberia, Malta, Mauritius, Marocco, Mozambico, Namibia, Paesi Bassi, Nigeria, Pakistan, Filippine, Polonia, Portogallo, Federazione Russa, Ruanda, Serbia e Montenegro, Seychelles, Slovacchia, Sudafrica, Spagna, Sri Lanka, Sudan, Swaziland, Svezia, Tanzania (Repubblica Unita di), Uganda, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito, Stati Uniti, Uruguay, Zambia e Zimbabwe.

Dan Stone, Senior Marketing Manager di Clarion Gaming e figure chiave di ICE Africa, ha elogiato la reazione del settore al primo evento internazionale ICE.

Ha annunciato: “I dati di registrazione finora sono estremamente incoraggianti, in particolare il sostegno dei paesi africani che hanno abbracciato l’idea di ICE Africa e il potenziale che ha per supportare l’industria nel continente fin dal primo giorno. Abbiamo lanciato l’evento in Africa in seguito alle richieste da parte dell’industria per sviluppare e organizzare una vetrina professionale di cui il continente potesse essere fiero con un numero elevato di delegati di alto livello – tra cui regolatori, operatori, produttori e fornitori di attrezzature e servizi di gioco e investitori, non solo da tutta l’Africa, ma a livello internazionale – più di tre mesi prima dell’apertura dimostra che l’industria è d’accordo e che è tempo di un evento b2b in cui l’Africa possa essere orgogliosa”.

 

 

ICE Africa comprenderà un ampio programma di apprendimento, corsi di formazione di livello mondiale e moduli di sviluppo del personale, prodotti e servizi di marchi leader di gioco e ampie opportunità di networking.

 

Stone ha proseguito: “Attualmente stiamo finalizzando la line-up di speaker di quest’anno e il livello di supporto da parte dei regolatori internazionali e africani, così come le figure chiave di tutto lo spettro del gioco e commerciale, significa che ICE Africa si sta rivelando un programma imperdibile

per chiunque sia interessato a fare affari nella regione. Presenteremo presto l’agenda completa, inclusi i nostri tre flussi unici – advanceAFRICA, microscopeAFRICA e networkAFRICA – con i relatori più aggiornati e le opportunità di apprendimento e networking su come il futuro del mercato africano può essere modellato per consentire una crescita sostenibile dell’industria”.

 

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN