23 luglio 2019
ore 13:49
Home Casinò Grecia. Nel 2014 i greci hanno speso 5,9 miliardi di euro per il gioco

Grecia. Nel 2014 i greci hanno speso 5,9 miliardi di euro per il gioco

SHARE

L’anno scorso i greci hanno speso in tutto 5,9 miliardi di euro per giocare d’azzardo con un incremento del 9% rispetto all’anno precedente. Lo riferisce oggi la stampa ateniese citando i dati diffusi dalla Commissione per i giochi e le scommesse (Eeep). Stando alle cifre, il 2014 è stato il primo anno in cui l’industria del gioco greco ha visto un ritorno agli introiti dal 2009, anche se in maniera molto inferiore in quanto quell’anno i ricavi erano arrivati a 8,7 miliardi di euro. E’ cresciuta del 7,5% anche la dose di rischio che i giocatori sono disposti a correre e la somma media spesa individualmente è passata dai 172 euro del 2013 ai 187 del 2014. Dei 5,9 miliardi di euro di scommesse totali spesi nel corso del 2014, 3,8 miliardi sono andati all’Opap, l’azienda ellenica che gestisce le lotterie e le scommesse sportive, e 500 milioni alla sua controllata Lotterie Elleniche. Il fatturato complessivo delle due aziende rappresenta il 72% del mercato, mentre ai casinò è andato il 27% e solo l’1% all’Odie, la società greca che gestisce le corse dei cavalli.
Nel 2014 il fatturato dei casinò greci è sceso a 1,6 miliardi di euro rispetto a 1,7 miliardi nel 2013. In calo anche l’Odie che ha incassato 50 milioni di euro rispetto ai 65 milioni dell’anno prima mentre nelle casse statali sono entrati 525 milioni di euro in tasse.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN