24 maggio 2019
ore 03:39
Home Hot2 Nazionale elettronica: ecco cosa serve per rimanere protagonisti del mercato!

Nazionale elettronica: ecco cosa serve per rimanere protagonisti del mercato!

SHARE
Nazionale elettronica: ecco cosa serve per rimanere protagonisti del mercato!

Di momenti brutti il settore degli apparecchi ne ha passati tanti, ma questo è sicuramente uno dei peggiori. “L’accordo Stato-Regioni – afferma Massimo Roma – ha sancito la riduzione del parco macchine e dei locali, e lascia spazio alle autorità locali di normare laddove ci siano ancora dei problemi.” E Andrea Terrabusi rincara la dose: “L’aspetto grave è che la politica è latitante; pensa solo alle elezioni, ormai, mentre sul tappeto ci sono tante questioni non risolte. Così, le aziende di produzione e gestione sono abbandonate al loro destino”.

 

Peggio di così, verrebbe da dire, non si può. Ma facendo proprio lo spirito che ha sempre contraddistinto la Nazionale Elettronica, l’ing. Roma vuole porre l’accento sul quel poco di positivo che emerge da tale situazione. Cioè: “Lo Stato ha detto alle Regioni che se vogliono ridurre l’offerta di gioco, devono farlo non colpendo un singolo comparto, ma tutti i prodotti di gioco. Pertanto, mi aspetto che le leggi regionali vengano abrogate e sostituite da una normativa unica, che elimini le disparità”.

 

Percorrendo questa sia pur sottile linea positiva, l’azienda sta investendo su una serie di prodotti “che coprono il mercato a 360°”.

 

Si parte, ovviamente, dal core business, vale a dire le schede comma 6A, ancora fiorente per la Nazionale Elettronica, grazie agli accordi recentemente stipulati con alcuni concessionari. I multigames Golden X, Amazing, Magic Five e Paragon hanno fatto centro sul mercato, accontentando le esigenze di tutte le tipologie di giocatori e garantendo incassi costanti nel tempo. Un discorso a parte va fatto per la Sky Fall, prototipo di AwpR basato sulle indicazioni sin qui date dall’Osservatorio sul gioco d’azzardo per la prevenzione della ludopatia.

 

Per quanto riguarda le Vlt, l’azienda faentina è ormai in grado di offrire un pacchetto completo consistente in giochi, apparecchi e la piattaforma Terrywin, sviluppata in collaborazione con Gamenet. Ma la novità più succosa è il sistema Ti-To totalmente automatizzato, che si interfaccia con tutti i tipi di piattaforme. Una soluzione estremamente innovativa e utile per superare gli usuali problemi di cassa.

 

Tanta attività pure sul fronte online: per l’inizio del nuovo anno sarà pronto un remote gaming server proprietario, e in parallelo stanno andando in omologa una serie di giochi sviluppati dal proprio reparto R&D, tra cui figurano molti titoli inediti e alcuni dei migliori dello street market.

Ancora, abbiamo i prodotti per le sale scommesse, a cominciare da quelli che la Nazionale Elettronica definisce “betting self service terminals”, conformati su una tecnologia d’avanguardia, con doppio monitor touch 24” e le migliori componentistiche. Quest’ultima affermazione non nasce da una valutazione empirica, ma da un parametro oggettivo quale è Mtbf, ovvero tempo medio di guasto, che viene calcolato dai produttori; una scelta nello spirito del famoso detto “chi più spende meno spende”.

 

 

PressGiochi

 

Nazionale Elettronica: Sky Fall, un primo assaggio di AWP-R

Nazionale Elettronica: un sistema per risolvere tutti i problemi di cassa nelle sale Vlt

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN