23 aprile 2019
ore 18:24
Home hot1 Giochi. Baretta (Mef): “Pronti a discutere proposta alternativa all’intesa”

Giochi. Baretta (Mef): “Pronti a discutere proposta alternativa all’intesa”

“Abbiamo fatto dei passi in avanti sia in ordine alla classificazione delle sale sia sulla distribuzione del gioco sul territorio. Ovviamente non abbiamo concluso, ma i passi in avanti sono importanti e possono far pensare a una possibile intesa, c'è bisogno però di qualche approfondimento, abbiamo convenuto di darci un appuntamento subito dopo la ripresa" dei lavori, dopo la pausa estiva. Lo ha dichiarato il sottosegretario Baretta commentando l'incontro di ieri in Conferenza unificata, incontro che avrebbe, nei piani, dovuto approdare ad una intesa definitiva sulla questione dei giochi. “Il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini - ha spiegato Baretta - ha riconosciuto che ci sono stati dei passi in avanti e ha apprezzato la disponibilità del Governo ad approfondimenti ulteriori”. Il riordino del comparto giochi sarà trattato nella legge di stabilità? "Sono due cose diverse. La stabilità non fa ...
SHARE
Giochi. Baretta (Mef): “Pronti a discutere proposta alternativa all’intesa”

“Abbiamo fatto dei passi in avanti sia in ordine alla classificazione delle sale sia sulla distribuzione del gioco sul territorio. Ovviamente non abbiamo concluso, ma i passi in avanti sono importanti e possono far pensare a una possibile intesa, c’è bisogno però di qualche approfondimento, abbiamo convenuto di darci un appuntamento subito dopo la ripresa” dei lavori, dopo la pausa estiva.

Lo ha dichiarato il sottosegretario Baretta commentando l’incontro di ieri in Conferenza unificata, incontro che avrebbe, nei piani, dovuto approdare ad una intesa definitiva sulla questione dei giochi.

 

“Il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini – ha spiegato Baretta – ha riconosciuto che ci sono stati dei passi in avanti e ha apprezzato la disponibilità del Governo ad approfondimenti ulteriori”.

 

Il riordino del comparto giochi sarà trattato nella legge di stabilità? “Sono due cose diverse. La stabilità non fa soluzioni normative, si occupa di parti fiscali. C’è bisogno di un’intesa con le Regioni. La cosa migliore è precedere la legge di stabilità con un’intesa”. Ma nel frattempo esiste un rischio per i bandi relativi al comparto giochi? “Avevamo dei margini, vediamo di sfruttarli appieno”. La settimana scorsa, ha ricordato infine il sottosegretario, è stata presentata una “proposta alternativa” per l’intesa e “ora siamo pronti a discutere nel merito altre posizioni. Il riconoscimento che si sta andando in direzione giusta c’è”. Soprattutto “sul concetto di distribuzione del gioco nel territorio”. Infine, Baretta definisce “ragionevole” la proposta dell’Anci, secondo cui i ricavi delle sanzioni sul gioco illegale, erogate dalla polizia locale, vadano ai comuni.

 

PressGiochi

 

Conferenza Unificata. Costa (Min. Aff. Regionali): “Sui giochi incontro serrato e produttivo, fondamentale affrontare il problema alla radice”

 

Beccalossi (Lombardia): “Proposta del Governo sui giochi poco chiara”

 

Accordo sul gioco. Bonaccini (Conferenza unificata): “Intesa rinviata a settembre, si continua a lavorare”

 

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN