24 giugno 2019
ore 22:11
Home Cronaca Friuli Venezia Giulia. Sergo (M5S): “Azzeriamo l’Irap ai negozianti che rifiutano le slot machine”

Friuli Venezia Giulia. Sergo (M5S): “Azzeriamo l’Irap ai negozianti che rifiutano le slot machine”

SHARE

«Basta con le leggi bandierina fatte solo per prendere in giro i cittadini. Bisogna rendere efficaci i provvedimenti approvati dal Consiglio regionale, soprattutto quando si parla di una piaga sociale come il gioco d’azzardo. Per questo, davanti all’immobilismo della giunta Serracchiani, abbiamo deciso di presentare nel corso di questa manovra finanziaria un emendamento per chiedere l’azzeramento dell’addizionale Irap regionale per tutti gli esercizi commerciali che nel Friuli Venezia Giulia possono vantare il marchio “Slot Free”, purtroppo, finora solo ipotizzato dalla legge voluta dal Partito democratico». Ad annunciare la nuova iniziativa del MoVimento 5 Stelle è il portavoce in Consiglio regionale Cristian Sergo.

«Dopo l’approvazione in Consiglio non è stato fatto nulla di concreto per rendere operativo questo provvedimento – ricorda Sergo -. La giunta aveva 180 giorni di tempo per depositare il marchio “Slot Free”, un passaggio obbligato per ottenere la detrazione dell’Irap che la maggioranza aveva espressamente previsto di inserire in questa Finanziaria, ma come sempre la carta si fa scrivere e le parole continuano a volare nel vento. Visto che non l’ha fatto, abbiamo deciso di prenderci questa responsabilità. Potrebbe trattarsi di una importante boccata d’ossigeno per i commercianti che hanno compreso quanto grave sia il fenomeno del gioco d’azzardo e un giusto riconoscimento per chi ha fatto una scelta importante per la nostra società. Scelta – conclude il consigliere regionale – che comporterà una minor spesa in quelli che sono gli interventi necessari per aiutare le persone vittime del gioco d’azzardo!».

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN