19 giugno 2019
ore 15:21
Home Hot2 Fried (Btobet): “Ad Enada per incontrare i maggiori operatori italiani”

Fried (Btobet): “Ad Enada per incontrare i maggiori operatori italiani”

SHARE
Fried (Btobet): “Ad Enada per incontrare i maggiori operatori italiani”

Il settore delle scommesse sportive tra gli operatori regolari in Italia ha registrato a gennaio un turn over del 35% in piú rispetto a un anno fa, con un flusso di 775 milioni di euro e 5 milioni di euro in piú rispetto a dicembre. Questo segnala quanto sia interessante il mercato italiano per gli operatori che sono piu’ che pronti ad esplorare cio’ che attira maggiormente i giocatori.

In Italia si contano oggi 45 licenze scadute, mentre si attende che ADM distribuisca 120 licenze online nuove e che venga raggiunto un accordo per sbloccare 15 mila concessioni per i negozi dedicati alle scommesse.

 

Alessandro Fried, Chairman di Btobet afferma : “Ritengo che la conoscenza approfondita del cliente sia fondamentale per poter generare un’offerta mirata per ciascun giocatore o segmento di giocatori, accumunati da abitudini e preferenze simili. Oggi gli scommettitori tendono a giocare sempre piú frequentemente tramite mobile, fornendo all’operatore  – diversamente da quanto accade nei punti a terra  –  importanti e dettagliate informazioni su se stessi e ció che maggiormente li attrae. Per questo motivo diventa di vitale importanza per gli operatori avere una piattaforma omnichannel intelligente, capace di analizzare, monitorare ed elaborare attraverso ogni canale, in ogni momento, tutte le informazioni che riguardano gli scommettitori. Questo processo permette loro di proporre campagne di marketing automatichee maggiormente efficaci rispetto al passato, oltre che di gestire il rischio di frodi in modo automatic, analizzando ogni singolo comportamento.”

 

Il primo dovere nei confronti degli operatori è quello di metterli nella condizione di presentare il proprio prodotto in modo esclusivo e nel rispetto delle loro molteplici e differenti esigenze legate alle quote, al rischio e alle politiche di marketing. Imporre un sistema di gestione rigido, porterebbe ad un’omologazione del prodotto tra i vari Operatori sia a livello di frontend che di offerta, fatto tanto inammissibile quanto purtroppo tuttora presente nella realtà del mercato.

A Enada Rimini, 15-17 marzo, BtoBet  organizzata una demo con i maggiori operatori per illustrare in modo dettagliato le potenzialitá della propria piattaforma omnichannel, pronta per il mercato italiano e l’importanza  del motore di raccomandazione di BtoBet, nonché della sua specifica Intelligenza Artificiale per gestire al meglio il business del gioco e delle scommesse.

Una piattaforma omnichannel efficace, infatti, permette agli operatori di avere un unico strumento, sofisticato e preciso, di gestione e e controllo dei giocatori. BtoBet, pioniere nelle tecnologie e nell’innovazione, è il primo software provider del settore a proporre sia il motore di raccomandazione (reccomendation engine) per lo scommesse che per il gioco, online e mobile.

Se non sei ancora nella lista dei partecipanti alla demo, chiama il +39 3331628495 per prenotare la presentazione.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN