23 aprile 2019
ore 14:34
Home Fisco Fisco. Scade oggi il termine del pagamento del preu per i concessionari di rete

Fisco. Scade oggi il termine del pagamento del preu per i concessionari di rete

SHARE

La scadenza originaria è al 13 dicembre e slitta ad oggi in quanto cade di giorno festivo: si tratta del versamento del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi da intrattenimento. Il versamento riguarda la seconda rata del VI periodo contabile (novembre-dicembre), pari al 25% del PREU dovuto per il IV periodo contabile (luglio-agosto). I soggetti interessati sono gli esercenti attività di intrattenimento (concessionario di rete) ai quali Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato (AAMS) ha rilasciato il nulla osta per gli apparecchi e i congegni da divertimento per il gioco lecito di cui all’art. 110, co. 6, R.D. n. 773/1931 (TULPS).
Il versamento va fatto, utilizzando il Modello F24, esclusivamente in via telematica

Normativa di riferimento:
– R.D. 18/06/1931, n. 773, art. 110 comma 6;
– D.P.R. 26/10/1972, n. 640, art. 14-bis;
– D.P.R. 30/12/1999, n. 544, art. 6;
– D.L. 30/09/2003, n. 269 art. 39, conv. con modif. dalla L. 326/2003;
– D.L. 04/07/2006, n. 223, art. 37, co. 49;
– D.M. 12/04/2007

Codice tributo:
– 5160: prelievo erariale unico ed interessi – VI periodo contabile – sugli apparecchi e congegni da gioco di cui all’art. 110, c.6, del TULPS (ris. n. 239/E del 06/09/2007).

Sanzioni:
Sanzioni amministrative:

– omesso o insufficiente versamento di imposte: sanzione pari al 30% dell’ammontare non versato.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN