22 maggio 2019
ore 03:17
Home Eventi Enada Rimini. Whittaker (AD Stanleybet): “Puntiamo alla crescita intercettando il mercato online puro e proponendo innovazione”

Enada Rimini. Whittaker (AD Stanleybet): “Puntiamo alla crescita intercettando il mercato online puro e proponendo innovazione”

SHARE
Enada Rimini. Whittaker (AD Stanleybet): “Puntiamo alla crescita intercettando il mercato online puro e proponendo innovazione”

Dopo lo strepitoso successo riscosso lo scorso anno, il Gruppo Stanleybet torna all’Enada Primavera, la cui 29esima edizione apre oggi, 15 marzo, fino a venerdì 17, all’Expo Centre di Rimini.

Il colosso di Liverpool, che conta 3.000 dipendenti in tutta Europa, 2.000 negozi aperti ed è presente in 7 nazioni UE, nella passata edizione si presentò con uno stand ipertecnlogico e rivoluzionario tra i più ammirati e visitati in assoluto. Anche quest’anno punta ad essere l’indiscusso “show stealer” della rassegna riminese: “II bookmaker dei due mondi: tra digital e retail” sarà il filo conduttore dell’innovativo e futuristico spazio espositivo del Gruppo inglese. La “connessione” è il tema del 2017, un mondo in cui il player può navigare in modo semplice, intuitivo ed eccitante, ma sempre con il ricevitore nel ruolo di “driver” esclusivo. Il giocatore dovrà sempre sentirsi “connesso” al mondo digital anche quando vivrà l’esperienza più tipicamente social della tradizione della ricevitoria italiana, tra contatto con il gestore e compagnia degli amici. L’obiettivo è andare incontro al target degli scommettitori tradizionali creando una connessione anche con i target più giovani – ormai sempre più orientati alla scommessa online e alla ricerca della quota migliore – ma che in Italia ancora amano incontrarsi per una giocata collettiva dal loro ricevitore di fiducia.

 

I visitatori dello stand troveranno due zone espositive:

  • l’area Digital, con toni black e informazione su grandi schermi, dove saranno presentati la piattaforma online, le app del gruppo, il nuovo torneo live “Poker One” in arrivo a giugno e il “red spot” per le ricariche del sito Stanleybet.it;
  • l’area “Retail”, lo sguardo al futuro, in cui è visibile uno shop virtuale con tutti i prodotti e i software – alcuni già in fase di certificazione Aams (V-Sports) – che saranno presenti nelle agenzie autorizzate dopo la gara.

 

Al centro dei due mondi, un’area interna che racchiude il “cuore” pulsante di “Magellan Robotech”, il dipartimento supertecnologico che produce tutti i software utilizzati negli shop Stanleybet, molti dei quali già operativi negli altri mercati europei in cui è presente il Gruppo. Ecco quindi una zona “Magellan” dove sono installati terminali touch-self e per il virtual gaming.

Nell’area corporate, saranno poi presentati i franchise per i mercati esteri.

“Abbiamo obiettivi molto ambiziosi per il 2017. Parteciperemo al nuovo bando di Gara anche se auspichiamo il passaggio ad un sistema autorizzatorio: quello concessorio non è più compatibile con la rapidità di cambiamento imposta dal mercato e dalla società moderna”. Dichiara John Whittaker, CEO del Gruppo, “Da operatore retail puntiamo alla crescita intercettando il mercato online puro e proponendo innovazione. La nostra filosofia è creare “qualità dall’interno” della Compagnia: i nuovi software per il bando presentati ad Enada sono la proposta della nuova struttura B2B del Gruppo Stanley, Megellan Robotech”.

 

Leggi l’intervista esclusiva a Giovanni Garrisi, Executive Chairman Stanleybet sul numero di marzo di PressGiochi@Enada

 

Taglio del nastro per Enada Primavera. Curcio (Sapar): “La normativa nazionale va rivista ripartendo dagli errori fatti dalle Regioni”

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN