26 settembre 2017
ore 11:02
Home Associazioni EGS 2015. Kieran O’Keeffe (Segr. Euromat): “Ok competere con l’online, ma a parità di condizioni”

EGS 2015. Kieran O’Keeffe (Segr. Euromat): “Ok competere con l’online, ma a parità di condizioni”

SHARE
EGS 2015. Kieran O’Keeffe (Segr. Euromat): “Ok competere con l’online, ma a parità di condizioni”

Dal nostro inviato ad Amsterdam – “Con il vertice di oggi, – ha dichiarato a PressGiochi Kieran O’Keeffe, Segretario generale di Euromat in occasione del Summit organizzato oggi ad Amsterdam – vogliamo fornire ai produttori del settore privato e agli operatori delle macchine da gioco un forum dedicato al dibattito e allo scambio di idee. In Europa oggi non ci sono eventi dedicati a questo, perciò l’Euromat Gaming Summit vuole soddisfare esattamente questa esigenza.

 

Oggi si parlerà tanto di fisco, innovazione, responsabilità sociale e regolamentazione. Abbiamo appena presentato una denuncia contro gli aiuti di Stato proposti dal governo olandese al settore online attraverso l’applicazione di un’aliquota inferiore rispetto ai concorrenti terrestri: questo sarà motivo di un acceso dibattito sulla questione.

Il nostro settore è in evoluzione. Quando si parla di produttori e operatori di macchine da gioco vedo la passione per l’innovazione e lo sviluppo dei prodotti che li contraddistingue, il che mi fa essere ottimista sul futuro del settore. L’online è una concorrenza contro cui i nostri membri possono competere, ma a patto di parità di condizioni.

 

Si parlerà anche di gioco responsabile e protezione dei giocatori. Le nostre aziende associate – dichiara O’Keeffe a PressGiochi – hanno già fortemente radicato questo aspetto nelle proprie culture aziendali. Prendersi cura dei giocatori fa parte della costruzione di un business sostenibile e di successo, abbiamo un imperativo commerciale categorico: essere responsabili. Euromat in questo fornisce un grande aiuto, coordinando gli sforzi di tutto il settore per mantenere standard elevati grazie anche al Social Responsability del Comitato Giochi.

Il dibattito oggi si concentra inoltre sui problemi principali che riguardano le imprese che rappresentiamo. Regolamentazione e tendenze commerciali emergenti avranno la meglio”.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN