17 ottobre 2018
ore 07:50
Home Cronaca Da Frosinone parte ‘Punta in alto’ per sensibilizzare i giovani ai rischi del gioco

Da Frosinone parte ‘Punta in alto’ per sensibilizzare i giovani ai rischi del gioco

SHARE
Da Frosinone parte ‘Punta in alto’ per sensibilizzare i giovani ai rischi del gioco

L’Associazione Insieme Verso Nuovi Orizzonti lancia il  progetto Punta in Alto, la rete associativa che prevede di interessare e raggiungere circa 20000 studenti, sviluppando una rete territoriale che dovrà investire almeno 10 regioni per sensibilizzare sul tema della ludopatia. Saranno interessate: Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Toscana, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Sicilia, Sardegna.

Ad essere coinvolti nell’iniziativa saranno ben 23 istituti scolastici di secondo grado, operatori e docenti.

Il progetto è stato presentato alla stampa in questi giorni a Frosinone.

Uno degli obiettivi del progetto consiste nello sviluppare con particolare attenzione nelle scuole una informazione capillare per il contrasto alla ludopatia.

L’indagine giovani (2016), del Dipartimento Antidroga – Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha reso noto una serie di dati allarmanti della diffusione della ludopatia tra i giovani. Secondo la ricerca pare che il fenomeno coinvolga circa un terzo degli studenti minorenni delle scuole superiori e ad essere maggiormente coinvolti sono gli studenti degli istituti professionali con circa il 23% degli studenti maschi ed il 10% di femmine: tutti vittime di dipendenza, più o meno riconosciuta, dal gioco con le slot machine e con il videopoker.

Il progetto durerà circa un anno con gli obiettivi di: prevenzione e contrasto alle dipendenze  inclusa la ludopatia; formazione extrascolastica finalizzate alla prevenzione della dispersione scolastica e al successo scolastico formativo.

Le attività tutte prevedono innanzitutto la preparazione divulgazione di materiale informativo di base per vari settori (scuole, associazione, comunità). Particolare pregevole è che a curarne la realizzazione saranno gli studenti delle scuole; grazie al lavoro congiunto con gli operatori realizzeranno materiale informativo da distribuire nei quartieri di provenienza; creeranno video; organizzeranno incontri per coinvolgere le comunità del territorio. Un innovativo metodo per diffondere informazioni ed atteggiamenti positivi di contrasto alle dipendenze ed allo stesso tempo costituire concrete iniziative di animazione sociali che potranno avere più di tante pretese innovazioni maggiore certezze di diffondere la pratica della partecipazione. Infatti giovani potranno sensibilizzare i coetanei e potranno nel contempo verificare in positivo il ruolo di animatori sociali attivi capaci di continuare oltre i limiti temporali del progetto la loro azione, se vorranno, di informazione e di coinvolgimento  di un numero possibilmente sempre maggiore dei destinatari.

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN