11 dicembre 2018
ore 17:15
Home Newslot & Vlt Civitavecchia. Lucernoni (Serv. Soc.): “Nessuno è immune dal rischio del gioco patologico”

Civitavecchia. Lucernoni (Serv. Soc.): “Nessuno è immune dal rischio del gioco patologico”

SHARE
Civitavecchia. Lucernoni (Serv. Soc.): “Nessuno è immune dal rischio del gioco patologico”

“Al Teatro Traiano ho avuto il piacere di assistere insieme a tanti studenti delle nostre scuole e dei comuni del comprensorio allo spettacolo teatrale “Gran casinò – Storie di chi gioca sulla pelle degli altri”, proposto dal Centro di solidarietà Il Ponte”.

“È stato illuminante” spiega Daniela Lucernoni, Assessore ai Servizi Sociali di Civitavecchia. “L’attore ha portato avanti un monologo di oltre un’ora e mezza nel quale, con estrema serietà (mantenendo alta l’attenzione degli studenti), ha spiegato il dramma del gioco d’azzardo patologico e come la politica nel corso dei decenni abbia reso di fatto legale il gioco d’azzardo, promuovendolo come soluzione ai buchi di bilancio dello Stato.
Al termine dello spettacolo hanno consegnato a tutti i ragazzi il “Gratta e NON vinci” che vedete in foto per ricordarci che nessuno è immune da questa piaga sociale”.

 

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN