18 ottobre 2018
ore 18:29
Home Estero Ciocca su concessione a Lottomatica: “Il rinnovo è compatibile con il diritto europeo?”

Ciocca su concessione a Lottomatica: “Il rinnovo è compatibile con il diritto europeo?”

SHARE
Ciocca su concessione a Lottomatica: “Il rinnovo è compatibile con il diritto europeo?”

L’europarlamentare Angelo Ciocca, esponente della Lega Nord, come avevamo anticipato alcuni giorni fa, torna ad interpellare la Commissione europea sulla proroga senza gara della concessione dei gratta e vinci in favore di Lottomatica, dopo la risposta fornita dal commissario al Mercato Interno Elżbieta Bieńkowska .

L’interrogazione viene pubblicata oggi in Commissione.

 

“Il Commissario Elżbieta Bieńkowska – spiega Ciocca – mi ha informato che il gioco d’azzardo non è disciplinato da alcuna legislazione specifica a livello comunitario e che gli Stati membri, in rispetto delle norme in materia di mercato interno, possono organizzarsi autonomamente.

Con il d.l. n. 148/2017, convertito nella l.n. 172/2017, lo Stato italiano ha disposto il rinnovo automatico, senza previo esperimento di una gara pubblica, delle concessioni a Lottomatica, garantendo in questo modo all’unico operatore già incaricato di poter operare in regime di monopolio.

L’articolo 21 del d.l.n. 78/2009 prevede, in rispetto delle norme fondamentali di diritto interno ed europeo, la gestione concorrenziale della concessione e una selezione ad evidenza pubblica ad un numero massimo di quattro operatori.

In base a quanto precede, tale rinnovo si pone in aperto contrasto con le norme in tema di pubblici affidamenti del diritto interno (d.lgs. n. 50/2016 e direttive 2014/23/UE e 2014/24/UE) e con alcuni tra i capisaldi dei principi del TFU, quali l’articolo 49 che vieta le restrizioni alla libertà di stabilimento dei cittadini UE, oltre al principio di libera concorrenza e di non discriminazione.

Alla luce di quanto sopra, – chiede quindi l’europarlamentare italiano – può la Commissione far sapere se il rinnovo di tale concessione è compatibile con il diritto europeo dei contratti pubblici e della libera concorrenza?”.

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN