23 aprile 2019
ore 14:24
Home Archive by Category "Personaggi"

Personaggi

Il Popolo della Famiglia del Veneto ha presentato ieri il programma su cui chiede il voto della cittadinanza alle prossime europee del 26 maggio. Il presidente nazionale del PdF, Mario Adinolfi, ha spiegato: «Siamo il solo simbolo di area cattolica e popolare che è riuscito a fare la doppietta elezioni

Riceviamo e pubblichiamo la replica di Luigi Gaude di Italianord Giochi alle dichiarazioni del Presidente di Sapar Domenico Distante.

 

 

“Presidente Distante, Lei ha ragione quando contesta alla Sindaca di Torino Chiara Appendino che la ludopatia non si contrasta attraverso un intervento del Governo e delle forze dell’ordine. Infatti,

L’obbligo di indicarla è previsto da diverse disposizioni, anche se i Monopoli la forniscono in maniera strumentale e ingannevole.

Secondo il comma 4 bis dell’articolo 7 del decreto legge Balduzzi, convertito, con modificazioni, dalla legge 189/2012, – afferma l’avvocato Osvaldo Asteriti – “la pubblicità dei giochi che prevedono vincite in

“Il M5S a Reggio dice che il PD ha fatto poco nel contrasto al gioco d’azzardo. Il PD risponde che ha fatto molto e che il M5S vuole solo fare polemica.

Questo è ciò che penso io (che sono candidato con il PD alle amministrative a Reggio Emilia)…

Lavorare sulla

“Credo che l’offerta di gioco pubblico vada regolamentata in modo omogeneo a livello nazionale e che sull’argomento vada superata una certa ipocrisia di fondo, perché mentre viene puntato il faro su casinò e sale da gioco, intanto lo Stato continua a incassare dalla vendita dei gratta e vinci e dei

“Ascoltare da un sindaco di una grande città come Torino che la ludopatia si contrasta attraverso l’intervento del governo e delle forze dell’ordine è prova evidente dello stato confusionale  che impera sull’argomento con l’aggravante che il sindaco Appendino in Piemonte ha una legge regionale che sta producendo danni enormi su

Nella serata di ieri a Bussolengo si è tenuto un incontro per parlare di normative e gioco d’azzardo. Presenti all’evento, il sindaco di Bussolengo Roberto Brizzi, il prof. Cesare Guerreschi di Siipac,, Alessandro Bertoldi, direttore esecutivo dell’Istituto Friedman e Alessandro Ortombina della CRI. La sintesi di tutti gli interventi è

“Appare oggi quanto mai opportuno, se non addirittura necessario, procedere al riordino, al coordinamento e all’integrazione della copiosa produzione normativa esistente, al fine di garantirne una più agevole fruizione. La modalità che appare più consona per realizzare questo obiettivo è quella del conferimento di apposita delega al Governo per l’adozione

“Divieto di pubblicità delle scommesse sulle maglie dei calciatori. Nessuna deroga. Al massimo gli sponsor potrebbero adottare la stessa tattica utilizzata dai partner “tabaccai” per la Formula 1: logo diverso non legato al gioco d’azzardo”.

Lo afferma Remigio del Grosso Vice Presidente CNU-AGCOM e membro Comitato Media e Minori che

“Il sequestro di apparecchi illegali operato a Torino e le sanzioni comminate agli esercenti da parte della Guardia di Finanza in una sala giochi e in un bar del capoluogo piemontese, sono una evidente dimostrazione di come il proibizionismo introdotto attraverso la legge regionale porti ad un unico risultato, ovvero

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN