19 luglio 2019
ore 08:49
Home Archive by Category "Newslot & Vlt" (Page 791)

Newslot & Vlt

Bocciata la proposta di legge del Movimento 5 Stelle di Treviso con la quale si introducevano limitazioni per le sale giochi e slot machine. Lo ha stabilito il consiglio comunale di ieri. La proposta penta stellata mirava ad introdurre distanze minime di 500 mt dai luoghi sensibili, sgravi fiscali per

La risposta del Governo elude la questione posta nell’interrogazione. Per l’on. del gruppo Misto Sebastiano Barbanti “l’Esecutivo ha colpevolmente mancato di ottemperare a quanto previsto dalla legge n. 158 del 2012, la quale prevedeva l’emanazione di un decreto ministeriale, entro il termine di 120 giorni, per pianificare forme di riallocazione

“La mancata adozione del decreto interministeriale previsto dal Decreto Balduzzi sulla progressiva ricollocazione dei punti della rete fisica di raccolta del gioco praticato mediante gli apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettera a), del Tulps, sta nel fatto che, per un verso, i Comuni ovvero le loro rappresentanze regionali

Ora che il 90% degli aventi diritto al voto ha detto sì al quesito referendario proposto dall’amministrazione comunale di Anacapri, e cioè di tenere lontano le slot machine dai luoghi sensibili, l’intera compagine amministrativa è ancora più determinata.

Si intende proseguire il lavoro avviato dall’assessore alla qualità della vita Bruna

La IV commissione del Consiglio Provinciale di Trento ha ieri discusso il ddl sul gioco d’azzardo, presentati dai consiglieri Viola e Plotegher che sono stati unificati in un testo unificato.

Un’intesa importante tra minoranza e maggioranza ha affermato Piero De Godenz dell’Upt. Il ddl, è stato detto, cerca di lavorare

Con l’ ordinanza firmata giovedì 4 giugno dal sindaco Giovanni Gaspari, è stato disposto che le sale giochi le sale scommesse, le sale VLT e le Sale Bingo operanti in città possono restare aperte dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 23 di tutti i giorni, compresi i festivi.

Respingendo il ricorso dell’Amministrazione dei Monopoli – Mef, il Consiglio di Stato ha quest’oggi confermato la legittimità della deliberazione del Consiglio comunale di San Michele all’Adige con la quale sono stati approvati i criteri di insediamento di esercizi con attività prevalente di gioco con apparecchi da intrattenimento con vincita in

Slittamento del cambio di base imponibile per gli apparecchi, vincoli più stringenti per tutta la filiera dell’automatico, puntualizzazioni in merito alla ripartizione tra slot e vlt nella sovrattassa da 500 milioni, composizione del conflitto tra Stato ed Enti locali, la partita della gestione dei rischi tra concessionari e ADM, la

Nessuna ordinanza anti slot. Il sindaco Piergiorgio Maggi, durante l’ultimo consiglio comunale, ha ribadito la volontà della giunta di non adottare alcun provvedimento limitativo degli orari di accensione delle slot, come è stato fatto, ad esempio, dal Comune di Pavia. La richiesta era arrivata dal capogruppo di “Prima Stradella”, Ettore

Per il Collegio del Tar Lazio la richiesta di annullare le licenze e autorizzazioni alla Sala Giochi Babylon Slot di Roma “non appare assistita da fumus bomis iuris, in quanto basata su affermazioni generiche prive di riscontro concreto, ed anzi efficacemente confutate alla luce delle controdeduzioni articolate dalle controparti quanto

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN