26 marzo 2019
ore 14:16
Home Archive by Category "Newslot & Vlt" (Page 786)

Newslot & Vlt

Cinque comuni vicentini uniscono le forze e annunciano altrettante ordinanze per limitare gli orari delle sale giochi. Nel frattempo scrivono al premier Matteo Renzi affinché il decreto sull’azzardo in discussione in consiglio dei ministri non diventi “un pasticcio”.

Task force di Vicenza, Bassano del Grappa, Schio, Thiene e Lonigo contro

“Proprio questa settimana Regione Lombardia ha approvato un nuovo progetto di legge che inasprisce l’attuale normativa anti-ludopatia. Il progetto di legge migliora e rende ancora più incisive le disposizioni approvate con la legge di ottobre, introducendo novità importanti, fra le quali anche il requisito della distanza minima di cinquecento metri,

Nei giorni scorsi il Consiglio comunale di Quarto d’Altino (Ve), aderendo alla proposta del Movimento Slotmob, ha approvato un ordine del giorno con il quale chiede al Governo misure più stringenti in tema di gioco d’azzardo.

«In questi giorni il Consiglio dei ministri», spiega il Comune in una nota, «è

“Siamo decisi a intervenire con fermezza e a fare chiarezza sull’apertura delle cosiddette ‘sale giochi’ e ‘sale scommesse’ nel nostro paese, nella consapevolezza delle ricadute economiche, ma soprattutto sociali, che il problema porta con sé” sottolinea l’Assessore alla sicurezza e alle attività produttive Marco Corti “purtroppo questa nostra volontà deve

Con 317 macchinette mangia-soldi la nostra città è in testa alla poco invidiabile classifica elaborata da Apollis per conto del Forum prevenzione altoatesino e presentato l’altro giorno a Bolzano. Finora, al di là di una lettera inviata a tutti gli esercizi che hanno queste macchinette, nulla è stato fatto dall’amministrazione

Dopo la rimozione delle new slot dai bar, partita dal capoluogo e diffusasi poi sull’intero territorio altoatesino, adesso si sta per passare alle sale giochi. La maggior parte delle quarantasette licenze attualmente in essere non verranno rinnovate, in base alla legge provinciale sui luoghi sensibili. L’ufficio vigilanza della Provincia è

Modificare la misura del prelievo erariale unico attualmente applicato sui giochi ed eventuali addizionali, nonche´ la percentuale del compenso per le attivita` di gestione ovvero per quella dei punti vendita al fine di conseguire un maggior gettito, a decorrere dall’anno 2015, non inferiore a 800 milioni di euro. Lo chiedono

“I fatti contestati alla ricorrente in relazione all’esercizio di cui è titolare giustificano pienamente, per la loro qualità, l’adozione del misura della revoca della licenza. Essi delineano un contesto, che per la piccola realtà del Comune di Petralia Sottana, è idoneo ad incidere sulla affidabilità dell’attività svolta dalla ricorrente, costituendo

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria (Sezione Prima) ha rigettato l’istanza cautelare di due operatori che chiedevano l’annullamento del provvedimento AAMS con il quale era stata disposta la cancellazione dall’elenco di cui all’art. 110 comma 6 del tulps.

Rilevato che la cancellazione risultava fondata sulla falsa autocertificazione e il

Fioccano ancora multe nei locali catanesi. Il titolare di una sala giochi è stato denunciato per aver installato e reso funzionanti 5 videopoker illegali, che sono stati sequestrati insieme ad altri 5 giochi privi di nulla osta alla distribuzione e alla messa in esercizio. Multe inoltre per un centro scommesse

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN