20 ottobre 2017
ore 23:41
Home Archive by Category "Le interviste"

Le interviste

Franco Sergio, presidente della prima commissione permanente “Affari Istituzionali, affari generali, riforme e decentramento” nel consiglio regionale della Calabria, eletto all’interno  della lista civica di Centro Sinistra, analizza alcuni aspetti legati alla regolamentazione del gioco nel Pdl 214 in quanto il testo ha ripreso in toto i contenuti di una

La sicurezza del gioco comporta il contrasto a qualsiasi forma di illegalità, ivi compreso il riciclaggio di denaro ad opera della criminalità.

 

Stando alle dichiarazioni di Diana De Martino, sostituto procuratore DNA,” la fotografia attuale non è rassicurante. L’obiettivo del legislatore di ampliare il portafoglio dei giochi per contrastare

Ad un mese scarso dall’Enada – che a quanto pare non interessa più a nessuno al di fuori degli operatori “vecchia schiera” – quanto abbiamo ascoltato durante la conferenza di presentazione del Rapporto di Sostenibilità 2016 è quanto di peggio potessimo aspettarci.

 

Non ci riferiamo tanto al professor Fantozzi,

Il Sottogretario del Ministero dell’Economia e delle Finanze Pier Paolo Baretta è intervenuto oggi a Roma alla presentazione del Rapporto di Cittadinanza 2016 di Snaitech e ha esposto alcune considerazioni sul recente accordo Governo (da lui rappresentato) ed Enti Locali sulla riforma dei giochi.
“Da giovedì una partita è chiusa,

E’ stato presentato oggi a Roma, in alla presenza di esponenti delle istituzioni e delle autorità di controllo, il Rapporto Cittadinanza 2016 di Snaitech,un innovativo strumento di rendicontazione sociale che approfondisce il concetto di cittadinanza di impresa e i diritti e doveri ad esso connessi.

 

 

“Abbiamo scelto

A Montebelluna, in provincia di Treviso, ieri sera è stato approvato all’unanimità il nuovo regolamento sui giochi.

“E’ stato un lavoro di collaborazione, come ho già detto, in passato, si trattava di una questione di buonsenso e non di colore politico – commenta a PressGiochi il capogruppo della Lega Nord

A Bologna, come ha riferito recentemente l’assessore Riccardo Malagoli, negli ultimi sei mesi i gestori delle sale slot e scommesse sono stati multati “oltre cento volte per il mancato rispetto degli orari di gioco”, ma nonostante questi dati si sta lavorando per ridurre drasticamente i limiti.  Non più una giornata

“Siamo soddisfatti perché sono state recepite quasi tutte le nostre proposte. E’ stato approvato anche l’odg per intensificare, anche economicamente il sostegno dei dipartimenti che supportano i ludopatici e le loro famiglie. Questa legge è più stringente e soprattutto, rispetto alla precedente (la 1 del 2014) è finanziata, quindi sarà

“Siamo fortemente allarmati dai dati Istat: 5 milioni d’italiani in povertà assoluta sono all’incirca il 10% della popolazione, una percentuale abnorme. E non mettere in correlazione questi numeri con il gioco d’azzardo significa essere miseramente ipocriti!”.

Va giù duro Riccardo Sanna, presidente dell’Associazione A.I.A.F. – Non t’azzardare, intervistato oggi da

Contestualmente alla presentazione in Regione Toscana del Piano regionale di contrasto al gioco d’azzardo patologico con il quale si stanziano 3,1 milioni di euro per avviare la campagna “No Slot”, è approdata in Consiglio una nuova proposta di legge in materia. A depositarla, esponenti di Articolo 1 e del Pd,

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN