25 marzo 2019
ore 09:32
Home Archive by Category "Ippica" (Page 34)

Ippica

Gli ippodromi italiani si riuniscono per fronteggiare la crisi che da alcuni anni ha colpito l’ippica. Infatti, in data 5 febbraio 2015 a Roma, si sono incontrati le parti sociali degli Ippodromi Italiani rappresentate dalle OO.SS. di categoria SLC/CGIL – FISASCAT/CISL – UILCOM/UIL e dalle Associazioni Rappresentative delle Società di

Il business sviluppabile dall’ippodromo di Maia è così ridotto da non convincere nessuno dei gestori degli ippodromi italiani o d’Oltralpe a farsi avanti? O sono i rischi di un ulteriore sprofondamento dell’ippica nazionale e del mondo delle scommesse sportive a giocare un ruolo fondamentale? Fatto stà, che il termine (il

Da un paio di settimane siamo in attesa della ripartenza dei pagamenti e da molti giorni ci hanno ripetutamente assicurato che la firma del Ministro Martina, che li avrebbe immediatamente sbloccati, era in arrivo. Purtroppo ancora oggi – spiega Enrico Tuci degli Imprenditori Ippici Italiani – non abbiamo questa firma

“Per quanto riguarda l’articolo 1, comma 11, che proroga al 30 giugno 2015 la gestione del dirigente delegato del Ministero delle politiche agricole ad effettuare pagamenti e riscossioni utilizzando il conto di tesoreria dell’ex Agenzia per lo sviluppo del settore ippico, si corre il rischio che tale misura si riveli

“Non è corretto – ha dichiarato Enrico Tuci degli Imprenditori Ippici italiani – quello che è stato scritto in queste ore dalle Agenzie e da alcuni comunicati delle rappresentanze ippiche, purtroppo il nostro Ministero non ha l’attitudine alla comunicazione e non spiega mai i contenuti del proprio operato, ma crediamo

Il Tar Sicilia ha respinto il ricorso presentato da una agenzia ippica di Catania che chiedeva l’annullamento del provvedimento con il quale il Coni le aveva revocato le concessioni per la raccolta delle scommesse sportive. Il Coni nel 2003 ha infatti disposto la decadenza e la revoca della concessione di

Il comma 11 dell’articolo 1 del Milleproroghe rinvia al 30 giugno 2015 la gestione del dirigente delegato del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali ad effettuare pagamenti e riscossioni utilizzando il conto di tesoreria dell’ex ASSI, Agenzia per lo sviluppo del settore ippico.

La legge del 2012 ha disposto

 
“Abbiamo registrato negli ultimi mesi il fenomeno delle Scuderie con IVA di piccola/media dimensione che, oltre a ridimensionarsi, rinunciano al regime IVA preferendo passare al 4% ed è superfluo spiegare le motivazioni quando tutti sappiamo bene che queste sono state ulteriormente penalizzate dovendo aspettare il pagamento dei Premi un

La Camera dei deputati dopo aver bocciato ieri le questioni pregiudiziali poste al dl Milleproroghe ha avviato presso le commissioni competenti l’esame del disegno di legge. In Commissione Agricoltura, il relatore Mino Taricco del Pd ha sintetizzato gli aspetti fondamentali del provvedimento di competenza della commissione soffermandosi sull’ippica.

“Il comma

Il 2014 si chiude con un incremento sostanzioso delle somme vinte all’estero dai nostri Trottatori. Così riassume il bilancio del 2014 Enrico Tuci degli Imprenditori Ippicic Italiani.

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN