14 dicembre 2017
ore 18:09
Home Archive by Category "Intrattenimento"

Intrattenimento

Continua il dibattito internazionale sulle lootbox e il loro legame con il gioco d’azzardo: la commissione danese per il gioco d’azzardo ha esaminato la situazione prendendo in esame il caso di Star Wars Battlefront 2 e basandosi sulle leggi del paese per stabilire se l’acquisto di contenuti con ricompense casuali

Nelle ultime settimane c’è stato molto interesse per le Loot Boxes dei videogiochi. Strumenti che forniscono ai giocatori l’opportunità di pagare per acquisire oggetti da utilizzare all’interno del gioco. Tim Miller, direttore esecutivo della UK Gambling Commission ha spiegato la sua posizione in merito.

 

“All’inizio del 2016 abbiamo identificato

Le loot box, sempre più presenti nei videogiochi, sono oggetti prettamente opzionali, perciò non possono essere iscritti nel registro dei giochi d’azzardo.

 

Lo fa sapere l’Entertainment Software Association, spiegando che le loot box non sono obbligatorie perché forniscono al giocatore oggetti virtuali atti a migliorare l’esperienza di gioco. Questo,

Dopo che nei giorni scorsi il Ministro della Giustizia belga, Koen Geens, e l’autorità di regolamentazione locale dei giochi sono intervenuti sul caso delle loot box definendole come giochi d’azzardo, anche altri Paesi, come l’olanda, la Francia e le Hawaii sono intervenute con preoccupazione sulla questione e sugli effetti che

Charles Coppolani, presidente dell’Arjel (l’autorità francese dei giochi online) risponde al senatore Jérôme Durain, che ha espresso la sua preoccupazione riguardo al sempre maggiore aumento dell’uso del denaro nei videogiochi e sull’aumento del mercato delle scommesse negli eSports chiedendo una maggiore regolamentazione.

Nel 2016- ha scritto Coppolani a Durain- il

“Unire il gioco d’azzardo ai videogiochi è un mix che mette a repentaglio la salute mentale, specialmente a una giovante età”. E’ la conclusione cui sta giungendo la Commissione di gioco belga che sta cercando di capire se le loot box nei videogiochi possano essere considerate a tutti gli effetti

Nelle scorse settimane è uscito in tutto il mondo Star Wars Battlefront II, un atteso videogioco d’azione ispirato alla saga di Star Wars. Da giorni però migliaia di giocatori protestano contro il sistema di pagamento interno al videogioco, che serve ad acquistare con soldi veri la possibilità di sconfiggere più

Gino Gaude, operatore del settore dell’intrattenimento, risponde all’on. Marco Baldassarre di AL in merito alla sua comunicazione sul divieto piemontese al gioco pubblico.

“E’ indubbio che il primo a perdere – afferma Gaude – è proprio Lei On. Baldassarre con i suoi riferimenti al presidio di legalità, al settore legale

“Nelle ultime settimane – scrive in una lettera aperta indirizzata al sottosegretario Pier Paolo Baretta, Luigi Gaude, operatore del comparto del puro intrattenimento – si è andato sempre più diffondendo un clima di guerra a causa del susseguirsi di articoli mendaci da parte di alcune Associazioni legate a multinazionali e

Chambers (Clarion): “ICE London 2018 sarà la più grande di sempre”

Solarino (SR). I Carabinieri sanzionano un punto scommesse

La FDJ (la lotteria nazionale della Francia) ha accelerato lo sviluppo del suo marchio di scommesse sportive, ParionsSport, lanciando un sito gratuito di scommesse  sugli eSports con offerte nelle principali competizioni

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN