17 luglio 2018
ore 00:16
Home Archive by Category "Hot2"

Hot2

Parlando del divieto alla pubblicità del gioco d’azzardo inserito nel Decreto Dignità, in un comizio a Matera Luigi Di Maio, ministro al Lavoro ha spiegato che gli eneormi attacchi che sta ricevendo per le misure inserite nel provvedimento non sarebbero legate alle preoccupazioni per la perdita di posti di lavoro,

L’obiettivo è avviare il lavoro di ricerca necessario per poter divulgare, nell’ultimo trimestre dell’anno, l’edizione 2017/2018 dell’ dell’Annuario del Gioco,  pubblicazione di riferimento nel settore del gioco che raccoglie i dati annuali dell’industria nel Paese e che fino ad oggi era stata realizzata dalla Fondazione Codere.

L’obiettivo di questo

“Questo è un decreto ragionato sui numeri e non sui sentimenti – ha dichiarato Niklas Lindhal, Managing director di Leovegas Italia incontrando ieri aOmnibus il senatore Giovanni Endrizzi (M5S) sul decreto dignità e parlando di ludopatia, il divieto di pubblicità e della potenziale perdita di posti di lavoro.

 

“Ho

“La norma relativa alla proibizione di ogni forma di pubblicità relativa a giochi e scommesse con vincite in denaro contenuta nel Decreto Dignità completa un percorso iniziato con la Legge di Bilancio del 2015, che ridusse significativamente gli spazi televisivi fino a proibire gli spot su ogni rete RAI e

«Quello che serve è una sensibilizzazione contro i rischi per combattere la ludopatia, che sia strutturata in maniera capillare per contrastare un fenomeno che oggi coinvolge soprattutto i giovani. Manca indubbiamente un quadro normativo regionale che metta a sistema le attività di prevenzione e informazione. Per questo a fine maggio

È stata presentata ai consiglieri della Commissione Politiche sociali la bozza del nuovo regolamento provinciale per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo.

Dopo l’introduzione dell’assessore Riccardo Mariani sono state la consigliera Dem Agnese Massaro e Michela Maggi, che ha coordinato il progetto,

L’industria delle scommesse sportive negli Stati Uniti ha dovuto aspettare diversi anni per diventare legale, e la decisione finale della Corte Suprema è arrivata dopo una lunga battaglia legale condotta dal New Jersey. Due settimane dopo la legalizzazione nel New Jersey il giro di scommesse è stato di 16 milioni

“Mettiamo da parte le vecchie logiche associative e pensiamo solo alla sopravvivenza delle nostre aziende e ai tanti stipendi che garantiscono in un Paese dove il diritto al lavoro sembra non interessare più a chi ci governa”.

“Scendono in campo i nostri lavoratori, – afferma Massimiliano Pucci ricordando la manifestazione

Il Consiglio di Stato, Sezione Quinta, con due Sentenze, la n. 4145/2018 e la n. 4147/2018, ha ritenuto infondati e, pertanto, respinto tutti i motivi di appello presentati da due concessionarie di sale bingo.

“Anche la Suprema Corte Amministrativa, quindi- commenta l’amministrazione di Napoli- ha affermato la piena legittimità della

Si terrà il 17 luglio alle ore 10, davanti alla sede del Consiglio regionale del Piemonte, una manifestazione pubblica dei lavoratori del settore del gioco lecito, senza cappelli associativi, per denunciare gli effetti disastrosi della legge regionale in materia di gioco e per ribadire la dignità del loro lavoro.

 

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN