24 marzo 2019
ore 19:13
Home Archive by Category "Fisco" (Page 60)

Fisco

Economia e Fisco

Sono in totale 89 le nuove attività connesse al settore delle lotterie, scommesse e case da gioco che nel primo mese del 2015 hanno preso il via in Italia. Secondo i dati del Ministero dell’economia e Finanze, questo dato si discosta del + 58,93% rispetto a dicembre 2014. Tuttavia, se

Continua a leggere >

In merito al pagamento dell’ISI e dell’IVA per gli apparecchi  meccanici ed elettromeccanici da divertimenti ed intrattenimento in SCADENZA il 16 Marzo 2015, si comunica che  sono provvisoriamente confermate, per il 2015, le categorie di appartenenza e i relativi imponibili forfetari dell’imposta sugli intrattenimenti concernenti l’utilizzazione degli apparecchi  contenute nel

Continua a leggere >

La libertà di circolazione dei capitali e dei pagamenti rappresenta una delle quattro libertà fondamentali garantite all’interno dell’Unione europea. Per questo, in questi mesi la Ce ha elaborato un documento di lavoro sulla circolazione dei capitali e sulla libertà dei pagamenti.

Per la Ce servono regole più efficaci per combattere

Continua a leggere >

Dal 2015 (in riferimento ai redditi erogati nel 2014) i sostituti d’imposta debbono utilizzare un solo modello per attestare sia i redditi di lavoro dipendente e assimilati (fino al 2014 riportati nel Cud) sia altri redditi (per esempio di lavoro autonomo e “redditi diversi”), ad oggi certificati in forma libera:

Continua a leggere >

Se per quanto riguarda i giochi si registra nel 2014 una ulteriore crescita delle entrate tributarie derivanti dal settore, il nuovo anno non inizia con lo stesso andamento.

Le entrate totali relative ai giochi, che includono varie imposte classificate come entrate erariali sia dirette che indirette, sono risultate pari a

Continua a leggere >

Nel periodo gennaio-dicembre 2014 le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica decrescono dell’1,3%, per effetto del calo delle imposte dirette (–3,4%) e dell’aumento delle imposte indirette (+1,2%).

Le entrate totali ammontano a 418.947 milioni di euro (–5.686 milioni di euro, pari a –1,3%). Le imposte

Continua a leggere >

Decreto Milleproroghe convertito in legge ha prorogato al 30.09.2015 il termine entro il quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze potrà decidere l’aumento, per i soggetti IRES, della misura degli acconti IRES/IRAP 2015. La decisione potrà scattare se dal monitoraggio del maggior gettito IVA scaturente dallo sblocco dei pagamenti dei

Continua a leggere >

Termine ultimo per il versamento del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi da intrattenimento. Il versamento riguarda la terza rata del I periodo contabile (gennaio-febbraio), pari al 25% del PREU dovuto per il V periodo contabile (settembre-ottobre) dell’anno precedente. La scadenza originaria è al 28/02 e slitta in quanto cade

Continua a leggere >

Dopo una lunga contrazione, la crescita dovrebbe tornare positiva nel corso del 2015 anche se rimane ben al di sotto della media europea e il debito pubblico in rapporto al Pil è destinato ad aumentare ulteriormente. Queste le conclusioni della Commissione europea nel Report 2015 Italia che analizza gli aspetti

Continua a leggere >

Secondo quanto rende noto l’Ispettorato generale di bilancio del Ministero delle Finanze saranno tra il 2015-2017 , 69 i miliardi che entreranno nelle casse dell’Erario sottoforma di entrate tributarie da monopoli, giochi e lotterie, mentre 39 mld le entrate extra tributarie provenienti da giochi ed altre attività gestite dall’ ex

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN