25 marzo 2019
ore 09:34
Home Archive by Category "Fisco" (Page 59)

Fisco

Economia e Fisco

“L’intervento della Corte costituzionale non pregiudica, contrariamente a quanto paventato dagli Onorevoli Interroganti, la funzionalità delle Agenzie che – come affermato dalla stessa Corte – non è condizionata dalla validità degli incarichi dirigenziali previsti dalla disposizione censurata e che è assicurata, quanto alla validità degli atti, da regole organizzative interne

Continua a leggere >

Dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato l’illegittimità della nomina di 800 dirigenti incaricati alle Entrate e 400 alle Dogane, Unadis – l’Unione nazionale dirigenti dello Stato – ha convocato una assemblea pubblica, per oggi mercoledì 25 marzo, per chiarire i contorni della incredibile vicenda. L’Unione dirigenti iscrive

Continua a leggere >

La scorsa settimana la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittime le norme che davano la possibilità alle Agenzie Fiscali, nelle more dell’espletamento dei concorsi per Dirigenti, di potersi avvalere di una autonomia gestionale che portasse alla nomina anche di propri dipendenti ad incarichi dirigenziali atti a coprire le posizioni vacanti.

Il

Continua a leggere >

L’articolo 8, comma 24, del decreto-legge 2 marzo 2012, n. 16, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 aprile 2012, n. 44, autorizza l’Agenzia delle dogane e dei monopoli e l’Agenzia delle entrate ad espletare procedure concorsuali per la copertura di posizioni dirigenziali vacanti. Il medesimo comma 24 prevede inoltre che,

Continua a leggere >

La Corte Costituzionale ha recentemente dichiarato incostituzionali le nomine di 767 dirigenti dell’Agenzia delle Entrate in quanto avvenute senza concorso pubblico. Di conseguenza, tutti gli atti firmati dai suddetti dirigenti (i quali non avevano facoltà per firmarli) non solo risultano nulli, ma persino inesistenti, categoria che fra tutti i vizi

Continua a leggere >

Il “pacchetto giochi” della legge di stabilita 2015 (legge 190/2014, articolo 1, commi da 643 a 650) ha previsto una procedura di regolarizzazione volontaria per tutti coloro che, attivi alla data del 30 ottobre 2014, offrono scommesse con vincite in denaro in Italia, per proprio conto o per terzi, anche

Continua a leggere >

Scade oggi anche il termine ultimo per il versamento dell’imposta sugli intrattenimenti per le attività di carattere continuativo svolte nel mese precedente. Sono tenuti all’adempimento i soggetti che esercitano attività di intrattenimento o altre attività indicate nella Tariffa allegata al D.P.R. n. 640/1972 in modo continuativo. Il versamento va fatto,

Continua a leggere >

Cade oggi il termine ultimo per il pagamento annuale delle imposte di intrattenimento per gli apparecchi e congegni per il gioco lecito di cui all’art. 110 del Testo Unico delle leggi di pubblica sicurezza.
Sono tenuti all’adempimento gli esercenti l’attività di distribuzione e di gestione, anche indiretta, di apparecchi e

Continua a leggere >

Scade oggi il termine ultimo per il versamento del canone di concessione sugli apparecchi da intrattenimento, relativo al conguaglio dell’anno precedente. Sono tenuti all’adempimento i concessionari della rete telematica di cui all’art. 14-bis, co. 4 D.P.R. n. 640/1972. Il versamento va fatto utilizzando il Modello F24-accise

Il codice tributo da

Continua a leggere >

Scade oggi il termine ultimo per il versamento del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi da intrattenimento a titolo di saldo dovuto per l’anno precedente. Sono tenuti all’adempimento gli esercenti attività di intrattenimento (concessionario di rete) ai quali Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato (AAMS) ha rilasciato il nulla osta per

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN