22 gennaio 2019
ore 16:17
Home Archive by Category "Diritto" (Page 3)

Diritto

“La Corte ha risposto alla domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Consiglio di Stato con una sentenza interpretativa che sottopone al giudice a quo limiti e condizioni di natura sostanziale.

Il Giudice nazionale dovrà effettuare verifiche in merito ai reali obiettivi del legislatore italiano e accertare se le autorità competenti

Continua a leggere >

Con la sentenza odierna, la Corte dichiara che il diritto dell’Unione non osta ad una normativa nazionale che prevede, per la concessione della gestione del gioco del lotto, un modello di monoproviding esclusivo.
Infatti, mancando un’armonizzazione dell’Unione nel settore dei giochi d’azzardo, lo Stato italiano è libero di perseguire, quali

Continua a leggere >

Vittoria del Codacons e del Comune di Roma in tema di gioco d’azzardo e limiti agli orari di apertura delle sale slot. La seconda sezione del Tar Lazio, con tre ordinanze identiche, ha infatti respinto il ricorso presentato dai gestori dei giochi contro l’ordinanza del Sindaco di Roma Capitale, n.

Continua a leggere >

La Leaderbet, che aveva sede a Andria (BT) e che operava nel settore delle scommesse, operava lecitamente.

 

Questo ha stabilito, in data 13.12.2018, il Tribunale monocratico di Trani che ha assolto il titolare del centro, accusato di aver operato senza le necessarie autorizzazioni.

L’agenzia, difesa dall’Avv. Rossana Fallacara (Presidente

Continua a leggere >

Verrà emessa mercoledì 19 dicembre prossimo la sentenza nella causa intentata da Stanley International Betting relativa alla Concessione per la gestione del gioco del Lotto.

Le società Stanley si è vista respingere dal TAR Lazio il ricorso volto all’annullamento degli atti adottati, sulla base della legge n. 190 del 2014

Continua a leggere >

Ai sensi dell’articolo 88 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, “la licenza per l’esercizio delle scommesse può essere concessa esclusivamente a soggetti concessionari o autorizzati da parte di Ministeri o di altri enti ai quali la legge riserva

Continua a leggere >

L’ampio spazio già dedicato dalla testata al divieto di pubblicità non ci scoraggia a tornare sul tema sollecitati dall’incertezza ancora imperante, in attesa che si concluda il procedimento avviato dall’AGCOM con la delibera n. 579-18 (questionario sulle modalità attuative dell’art 9 del cd. “Decreto Dignità”), nonché dalla recente pubblicazione della

Continua a leggere >

I motivi di interesse generale che consentono le limitazioni di orario degli apparecchi da gioco non possono consistere in un’apodittica e indimostrata enunciazione, ma debbono concretarsi in ragioni specifiche, da esplicitare e documentare in modo puntuale.

Con questa motivazione il Tar per la Lombardia ha accolto l’istanza cautelare di un

Continua a leggere >

Storicamente la legislazione e, in generale, la società <<hanno sempre ritenuto di dover esercitare un attento controllo sul gioco, a cui la nostra cultura ha spesso riservato una considerazione biasimevole, sia per gli effetti che il fenomeno ha sulla vita dei singoli come per le collusioni spesso evidenziatesi con la

Continua a leggere >

Si è tenuta questa mattina una nuova udienza del processo per riciclaggio a Gianfranco Fini davanti alla quarta sezione penale del Tribunale penale di Roma.

Con l’ex presidente della Camera dei deputati sono state rinviate a giudizio altre dieci persone tra cui la compagna Elisabetta Tulliani, il fratello di lei

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN