23 aprile 2019
ore 14:34
Home Archive by Category "Diritto"

Diritto

L’attività di intermediazione è giuridicamente rilevante nel settore delle scommesse solo se svolta in nome e per conto di un soggetto concessionario autorizzato.

Lo ha dichiarato il Tribunale amministrativo per la Lombardia respingendo il ricorso di un CTD di Milano che aveva impugnato l’ordinanza con cui il questore aveva ordinato

Continua a leggere >

In questo strano Paese dove la giungla legislativa impera ed è sempre più complicato districarsi per gli operatori economici e per gli imprenditori, accade che il Ministero dell’Economia chieda un parere al Consiglio di Stato. Lo fa evidentemente per districare la matassa delle procedure di selezione e di affidamento delle

Continua a leggere >

“Le autonomie territoriali (soprattutto i Comuni) hanno introdotto regole e limitazioni localizzative dei punti di vendita del gioco non sembra che gli atti di gara forniscano adeguati criteri distributivi che possano orientare la programmazione e la progettazione, da parte del partecipante alla gara, della rete territoriale di questi punti di

Continua a leggere >

Non si comprende come i 10.000 “diritti” (negozi) e i 4.000 “diritti” (punti gioco) previsti nella procedura di gara debbano “atterrare” sul territorio: come, in sostanza, la rete o le reti territoriali di questi punti di vendita debbano obbedire a un qualche criterio distributivo, tra le regioni e all’interno delle

Continua a leggere >

Il Consiglio di Stato ha respinto l’istanza di misure cautelari monocratiche avanzata da una sala scommesse del comune di Ercolano contro il provvedimento di inefficacia della s.c.i.a. per l’installazione di giochi leciti ed apparecchi e congegni ai sensi dell’art. 110, comma 6, del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Continua a leggere >

“La peculiarità della fattispecie, che prevede l’autorizzazione di attività altrimenti sanzionate penalmente in relazione al disvalore rispetto alle previsioni degli artt. 1 e 4 della Costituzione, al pericolo di violazione dei diritti degli utenti e di dipendenza ed ai rischi di connessioni con il mondo della criminalità organizzata, ad esempio

Continua a leggere >

“L’innalzamento dell’importo a 7.500 euro mensili per l’adesione al regime di proroga tecnica per i concessionari del Bingo manifesta dei dubbi relativi alla costituzionalità della norma che impone agli operatori un contributo non legato alla redditività della sala in un regime di proroga tecnica sul quale non è dato conoscere

Continua a leggere >

Il Consiglio di Stato ha chiesto al Ministero dell’economia e delle Finanze ulteriori chiarimenti in merito al bando di gara per le scommesse sul quale l’organo collegiale deve esprimere il proprio parere in merito ai documenti inviati a fine febbraio.

Gara attesa sia per quanto riguarda le scommesse che per

Continua a leggere >

“Sussistono tutti i presupposti di legge richiesti ai fini dell’emissione dell’ordine di rimozione degli apparecchi per il gioco d’azzardo  quali la “nuova installazione” e l’ubicazione dell’esercizio a meno di 500 metri lineari dalla Chiesa e dal Collegio Don Bosco, luoghi sensibili ai sensi dell’art. 2, lett. b, dell’allegato A, d.G.R.

Continua a leggere >

Leggendo con attenzione il provvedimento con cui il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di un esercente di Brunico contro il Regolamento emanato dalla provincia di Bolzano per la disciplina dei punti di gioco, con particolare riferimento all’effetto espulsivo determinato dall’introduzione del c.d. “distanziometro “, sono emerse alcune contraddizioni.

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN