24 marzo 2019
ore 19:13
Home Archive by Category "Diritto"

Diritto

La riforma organica dei giochi pubblici, prevista per lo scorso febbraio, tarda ad arrivare e la complessità del lavoro cui è chiamato il Governo è racchiusa nel passaggio del Decreto “Dignità” con il quale l’Esecutivo stesso, a luglio 2018, si è impegnato a proporre una riforma complessiva «in modo da

Continua a leggere >

Le associazioni private non rientrano nell’elenco dei luoghi sensibili. Ne’ la presenza di una associazione, a qualsiasi titolo, può costituire un elemento di limitazione alla persistenza di un esercizio commerciale o struttura ove si esercita il gioco pubblico legale e autorizzato. Una corretta e opportuna interpretazione delle norme che se

Continua a leggere >

Il Tar Puglia sospende un provvedimento di chiusura di una sala scommesse del Comune di Lecce per mancato rispetto del distanziometro.

 

In sostanza il Tar interpreta la legge regionale ritenendo che i luoghi sensibili indicati con tassatività devono intendersi luoghi tendenzialmente aperti al pubblico o in cui vengono svolti

Continua a leggere >

“Nel settore dell’esercizio dell’attività imprenditoriale del gioco lecito, pure a livello di diritto eurounitario le esigenze di tutela della salute vengono ritenute del tutto prevalenti rispetto a quelle economiche che muovono le imprese odierne appellanti [v. le citazioni della giurisprudenza della Corte di giustizia UE, riportate sopra sub 7.1.1.], e

Continua a leggere >

“Da giugno 2016 le gare sono scadute e siamo in regime di proroga con operatori sanati e operatori legittimati dalle corti nazionali.

La nuova normativa di gara è sul tavolo dell’organo consultivo.

Attendiamo gli esiti e cerchiamo di collaborare con gli enti preposti per evitare norme discriminatorie o contraddittorie e

Continua a leggere >

Ben 10 sale slot sono state sconfitte dinanzi al Consiglio di Stato dal Codacons che, con i suoi consulenti professor Maurizio Fiasco e professor Giovanni Serpelloni, ha dimostrato l’assurdità della tesi sostenuta delle società del gioco secondo cui delocalizzare fuori dal comune le sale slot avrebbe portato ad una diminuzione

Continua a leggere >

La corte d’appello di Milano ha annullato la sentenza di fallimento della casa da gioco di Campione d’Italia accogliendo quindi i ricorsi interposti dal Comune, dal Casinò e dalla Banca popolare di Sondrio contro la sentenza di primo grado del luglio 2018.

I ricorrenti lamentavano alcuni complessi vizi di forma.

Continua a leggere >

E’ ragionevole  e coerente interpretare la legge regionale che impone le distanze delle sale dai luoghi sensibili calcolandole non tramite l’effettivo percorso pedonale ma applicando il criterio della linea d’aria.

E’ la conclusione cui giunge il giudice del Tribunale amministrativo della Lombardia esprimendosi sul ricorso di un titolare di una

Continua a leggere >

L’ufficio dei Monopoli sezione territoriale di Cosenza, ha annullato in autotutela un’ordinanza ingiunzione emessa a carico di una società di noleggio di apparecchi ex art. 6 art. 110 TULPS, dopo che la stessa era stata impugnata davanti al Tribunale civile di Cosenza dall’ Avv. Bernardo Procopio del foro di Crotone.

Continua a leggere >

Il Tribunale amministrativo regionale (Tar) del Lazio ha sospeso la procedura di licenziamento degli 87 dei 102 dipendenti del Comune di Campione d’Italia. Accolto dunque il ricorso presentato dagli stessi dipendenti – che nel frattempo si sarebbero ridotti a una novantina – e dai sindacati di categoria. Il pronunciamento del

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN