14 novembre 2018
ore 19:01
Home Associazioni Campionati mondiali di e-sport: la nazionale italiana è pronta alla sfida

Campionati mondiali di e-sport: la nazionale italiana è pronta alla sfida

SHARE
Campionati mondiali di e-sport: la nazionale italiana è pronta alla sfida

Dall’8 al 12 novembre 2018 nella cittadina asiatica di Kaohsiung in Taiwan si disputa la decima edizione dei Campionati Mondiali di e-Sports. L’Italia è rappresentanta da una nazionale di giovani gamers, tra i migliori del settore, selezionati e guidati dall’Italian E-Sports Association.
La nazionale è chiamata a partecipare alla manifestazione nelle discipline League of Legends e Tekken7. Per la prima specialità è stata inserita per la fase a gironi eliminatori nel Gruppo B contro Corea del Sud, Macao e Sri Lanka, mentre per la seconda specialità nel Gruppo A contro Egitto, Tunisia e Corea del Sud. La rosa rappresentativa per l’Italia è composta da Daniel Madonia alias “Danielmado” (Hell Gaming ASD) per Tekken7 mentre per League of Legends è composta da Gabriel Savi alias “Yuk” (Hell Gaming ASD), Antonio Saverino alias “Bossigno” (Hell Gaming ASD), Davide Gioan alias “Crocomux” (Hell Gaming ASD), Alessandro Kheriata alias “Kheriata” (Racoon) e Luca Battanello alias “Luque” (Racoon).

Gli italiani sono chiamati ad un’impresa non facile. Dopo un brillante esordio nel 2016 con il 4° posto della Nazionale Personal Gamer di League of  Legends, che è anche stato il migliore piazzamento di sempre su tale specialità per una formazione di soli italiani, le aspettative sono sicuramente molto alte. Infatti l’Italia degli ultimi anni sta recuperando a gran passi il tempo perso migliorando la qualità dei sui atleti video-ludici e cercando di presenziare sempre più le competizioni internazionali dove squadre di professionisti operano già da molti anni.
Questa di Kaohsiung (Taiwan) è una della poche manifestazioni dedicate agli e-Sports disputata unicamente dal vivo nella quale  saranno chiamate a partecipare più di 40 rappresentanze mondiali dai 5 continenti. Eccezionale anche la cornice delle competizioni ossia la Kaohsiung Arena con 15.000 posti e una struttura capace di trasmettere tutto il pathos legato alle competizioni del futuro.

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN