20 aprile 2019
ore 12:49
Home Politica Camera. Presentata una petizione per ridurre la tassa sulla fortuna

Camera. Presentata una petizione per ridurre la tassa sulla fortuna

SHARE

Ieri, venerdì 12 dicembre presso la Camera dei deputati sono state annunciate le nuove petizioni presentate dai cittadini italiani. Ai sensi dell’articolo 50 della Costituzione, infatti, tutti i cittadini possono rivolgere petizioni alle Camere per chiedere provvedimenti legislativi o esporre comuni necessità.

Relativamente al settore del gioco, Salvatore Acanfora, da Roma, ha chiesto interventi per la riduzione delle imposte sulle vincite da gioco. Pier Angelo Bertolotti, da Capriano del Colle (Brescia), ha chiesto invece l’istituzione di una lotteria in cui sono messi in palio immobili inutilizzati. Entrambe le petizioni sono state assegnate alla VI Commissione Finanze.

Numerose sono le petizioni presentate in materia nel corso di questa legislazione: c’è chi da Ferrara chiede l’apertura di nuove case da gioco, chi da Genova chiede l’introduzione del divieto di installazione e uso di apparecchi da gioco; da Cuneo si chiede l’introduzione di sanzioni contro la pubblicizzazione e la propaganda del gioco d’azzardo, da Verona una più equa distribuzione del montepremi dei giochi e delle lotterie tra le diverse categorie di risultati vincenti. Non manca nemmeno chi da Napoli chiede l’emissione di un nuovo bando di gara per la concessione di lotterie e nuovi giochi.

Una grande mole di lavoro affidata – in questo caso – alla Commissione Finanze della Camera e che troppo spesso cade nel dimenticatoio.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN