26 settembre 2018
ore 11:27
Home In evidenza Buffagni (Sott.segr. Aff. Regionali): “Stop alla pubblicità dell’azzardo, punto fermo”

Buffagni (Sott.segr. Aff. Regionali): “Stop alla pubblicità dell’azzardo, punto fermo”

SHARE
Buffagni (Sott.segr. Aff. Regionali): “Stop alla pubblicità dell’azzardo, punto fermo”

“Nel Decreto dignità abbiamo dei punti fermi come quello sulla pubblicità del gioco d’azzardo. Su questo punto siamo rigidi e intransigenti. Il costo sociale della ludopatia è maggiore dei benefici fiscali”.

Lo ha dicharato il sottosegretario agli Affari regionali Stefano Buffagni del M5S intervenendo all’Assemblea di Confindustria a Rimini.

“Siamo consapevoli – ha detto – che non abbiamo la stessa posizione ma sappiamo che è un costo sociale inenarrabile e inquantificabili, mostruosamente più elevati sono i costi sociali derivanti all’erario. Si rovinano migliaia di famiglie. Non possiamo mettere sulla bilancia degli interessi pubblici i danni sociali derivanti da entrate fiscali per un certo periodo. Tema sensibile la pubblicità al calcio”.

 

PressGiochi

 

Boccia (Confindustria): “Combattere il gioco d’azzardo, ma non confondiamolo con quello legale”

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN