20 aprile 2019
ore 12:48
Home hot1 Awp-R. Stacchini (PSM TECH): “Alle imprese serve un programma normativo a medio termine”

Awp-R. Stacchini (PSM TECH): “Alle imprese serve un programma normativo a medio termine”

“Sono molto contento che il brand PSM TECH venga apprezzato e riconosciuto per la sua solidità all’interno del mercato. Abbiamo in cantiere nuovi progetti che probabilmente lanceremo nel prossimo autunno, la relazione con i concessionari è ottima e saremo senza dubbio pronti a soddisfare le nuove richieste del Legislatore per quanto riguarda l’introduzione di apparecchi di nuova generazione”. Così Lorenzo Stacchini, Chief Technology Officer di Psm Tech, che ci parla di PSM e dei progetti in programma nei prossimi mesi. “La fiera Enada, che si è tenuta a Rimini la scorsa settimana – ha affermato - ci ha permesso di proseguire il lavoro di consolidamento del rapporto con i nostri partners, stiamo crescendo molto e stiamo lavorando a nuove ...
SHARE
Awp-R. Stacchini (PSM TECH): “Alle imprese serve un programma normativo a medio termine”

“Sono molto contento che il brand PSM TECH venga apprezzato e riconosciuto per la sua solidità all’interno del mercato. Abbiamo in cantiere nuovi progetti che probabilmente lanceremo nel prossimo autunno, la relazione con i concessionari è ottima e saremo senza dubbio pronti a soddisfare le nuove richieste del Legislatore per quanto riguarda l’introduzione di apparecchi di nuova generazione”.

 

Così Lorenzo Stacchini, Chief Technology Officer di Psm Tech, che ci parla di PSM e dei progetti in programma nei prossimi mesi.

 

 

“La fiera Enada, che si è tenuta a Rimini la scorsa settimana – ha affermato – ci ha permesso di proseguire il lavoro di consolidamento del rapporto con i nostri partners, stiamo crescendo molto e stiamo lavorando a nuove collaborazioni sia sul fronte nazionale che internazionale con importanti operatori.

 

In tema di Awp-R – afferma Stacchini – mi aspetto che la nuova macchina non sconvolga completamente gli aspetti tecnici e di mercato dei prodotti esistenti. Qualora ci fossero modifiche importanti che vedono l’Awp-R avere caratteristiche vicine ad un sistema controllato da remoto come sistemi Vlt o simili, noi saremo pronti con soluzioni che possano supportare il prodotto.

 

Il più grande problema delle imprese oggi è la mancanza di un quadro normativo di lungo termine, che ci permetta di attuare le strategie di adattamento al mercato e sviluppare nuovi prodotti, questo clima di incertezza rende rischioso intraprendere investimenti a medio e lungo termine. Mi auguro che il futuro ci riservi maggiore stabilità normativa e visibilità – ha concluso Stacchini.

 

Cristina Doganini – PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN