20 luglio 2019
ore 14:02
Home Estero Europa Aspettando ICE 2015. Kate Chambers: “Italia, terzo Paese più rappresentato in fiera, dopo Malta e Stati Uniti”

Aspettando ICE 2015. Kate Chambers: “Italia, terzo Paese più rappresentato in fiera, dopo Malta e Stati Uniti”

Si aprirà domani a Londra ICE Totally Gaming, la più grande esposizione di gioco b2b del mondo che si svolgerà il 3, 4 e 5 febbraio ad ExCel Centre. In attesa del taglio del nastro, abbiamo incontrato Kate Chambers, direttore portafoglio Ice, che ci ha parlato degli eventi organizzati quest’anno per la 20ima edizione della manifestazione, della partecipazione delle aziende italiane
SHARE
Aspettando ICE 2015. Kate Chambers: “Italia, terzo Paese più rappresentato in fiera, dopo Malta e Stati Uniti”

Si aprirà domani a Londra ICE Totally Gaming, la più grande esposizione di gioco b2b del mondo che si svolgerà il 3, 4 e 5 febbraio ad ExCel Centre. In attesa del taglio del nastro, abbiamo incontrato Kate Chambers, direttore portafoglio Ice, che ci ha parlato degli eventi organizzati quest’anno per la 20ima edizione della manifestazione, della partecipazione delle aziende italiane e dei fattori che hanno reso ICE Totally Gaming l’appuntamento per eccellenza a livello internazionale del mondo del gioco.

Come è cresciuta Ice negli ultimi anni? Che numeri vi aspettate per il 2015?

Siamo sempre molto reticenti dal fare previsioni ma le cifre di preregistrazione e il riscontro che stiamo ricevendo è sicuramente incoraggiante. In termini di numeri ci saranno 500 aziende espositrici che occuperanno uno spazio di oltre 37mila metri quadrati con un aumento del 7% rispetto allo show del 2014. Questo per Ice 2015 è il 20imo compleanno che conferma la nostra manifestazione leader in Europa; pochi eventi sono in grado di attirare oltre 23.000 partecipanti provenienti da oltre 100 paesi diversi.

Quali sono i principali eventi in programma quest’anno?

Nel corso degli anni il programma degli eventi e delle conferenze di Ice si è evoluto in maniera importante divenendo parte fondamentale della settimana fieristica, anche quest’anno non faremo eccezione. L’International Casino Conference si terrà presso l’ippodromo Casino situato in London’s Leicester Square. Questa è la prima volta che la conferenza ICC viene svolta in un ambiente non convenzionale e non avremmo potuto desiderare luogo più prestigioso ed appropriato. Organizzata insieme all’European Casino Association, l’ICC quest’anno riunirà presidenti, amministratori delegati e membri del consiglio di tutti i più grandi gruppi di casinò in Europa offrendo loro una piattaforma per scambiare opinioni e pareri sui temi più scottanti che interessano il settore terrestre. Abbiamo creato il London Casino Club, una rete di selezionati partners di gioco che include il suddetto Ippodromo in Leicester Square, l’Aspers Casino di Westfield Stratford City e sette casinò Grosvenor situati tra central e west London. L’iniziativa sviluppata in collaborazione con il National Casino Forum, include una vasta gamma di interessanti offerte di ospitalità inclusa una festa americana a tema Super Bowl presso il Casinò Grosvenor a Piccadilly, un ricevimento e un torneo di poker ad accesso libero all’Aspers Casino, e un servizio navetta gratuito da Excell, drink gratis e la possibilità di visitare il casinò dell’ippodromo. Il London Casino Clus, aiuterà i nostri stakeholders ad ottenere il massimo durante la settimana di Ice.

Ci siamo organizzando per ospitare inoltre un cocktail di ricevimento per il World Regulatory Assembly, sul rinomato veliero londinese del 19imo secolo, il Cutty Sark. Il ricevimento sarà un’opportunità fantastica per avviare una nuova rete di contatti e opportunità, per la quale la settimana di Ice è famosa, e sarà prezisa per coloro che desiderano incontrarsi, discutere la settimana fieristica ed esplorare tutte le opportunità che ICE e il World Regulatory Assembly hanno da offrire. In realtà questi sono solo piccoli assaggi dei tanti eventi e conferenze che coinvolgeranno gli operatori dell’intrattenimento globale che si svolgeranno nei tre giorni di ICE.

Tra gli espositori della fiera, quale è il comparto maggiormente rappresentato tra betting, casinò, awp etc?

Dieci anni fa avremmo potuto rispondere a questa domanda facilmente, ma le dinamiche del settore del gioco sono cambiate in questi anni. Operatori esclusivamente attivi nel mercato terrestre oggi hanno divisioni online e la maggior parte di essi si sono diversificati espandendosi in nuove aree. Oltre a ciò, in questi anni ci sono state una quantità rilevante di fusioni e acquisizioni. ICE Totally Gaming raggruppa veramente tutto il settore del gioco, il suo nome non potrebbe rappresentare meglio gli espositori presenti.

Quanto conta la partecipazione delle aziende italiane ad ICE? In che percentuale parteciperanno le aziende italiane quest’anno?

La presenza delle aziende italiane è sempre stato molto importante per Ice. L’Italia è il terzo paese più rappresentato in fiera, escludendo il Regno unito che è il Paese ospitante. Si posiziona dietro Malta e gli Stati Uniti. Quest’anno abbiamo avuto una grande afflusso di nuove aziende espositrici, molte provenienti dall’Italia oltre che da Malta, Gibilterra e Spagna.

Per Ice è molto importante la presenza dei rappresentanti delle autorità di regolamentazione internazionali: ci saranno anche i rappresentanti italiani?

Tutti gli eventi di spicco del mondo dell’industria attirano una vasta porzione di stakeholders, ed Ice come evento leader del B2B del gaming non fa eccezione. Quest’anno ci aspettiamo più di 100 regolatori di gioco internazionali che parteciperanno allo show. Il nostro compito è quello di ospitare i regolatori, di fornire un forum professionale per garantire un dibattito attraverso il programma dell’ICE Conference, mostrando il meglio del mondo del gaming in fiera con l’obiettivo di creare un’immagine il più possibile positiva e produttiva del settore con le sue autorità di regolamentazione. Arriveranno ad Ice i regolatori di moltissime giurisdizioni: dal Belgio, Brasile, Canada, Finlandia, Danimarca, Francia, Gibilterra, Isola di Man, Italia, Giamaica, Kenya, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Portogallo, Singapore, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti d’America.

Qual è il segreto del successo di ICE?

Ice Totally gaming è l’unico evento B2B del mondo del Gaming che riunisce il settore del gioco online e terrestre. Ha innovatori leader al mondo per quanto riguarda il casinò, il betting, bingo, lotterie, mobile, online fornendo in questo modo una prospettiva unica, completa e internazionale sul gioco. Al di fuori della parte espositiva, i visitatori possono esplorare le aree in crescita del settore online e mobile, grazie all’Ice Conference che rappresenta una possibilità unica per usufruire di informazioni e aggiornamento mirato. Oltre a ciò, abbiamo una vasta gamma di seminari gratuiti, opportunità di networking senza fine, un pubblico che comprende l’intera comunità internazionale del gioco e gli organi di regolamentazione, tutti nello stesso posto e nello stesso momento. Si tratta di una opportunità impagabile ed unica per fare affari, imparare, e incontrarsi con i professionisti del gioco e con le loro opinioni.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN