27 giugno 2019
ore 01:02
Home Associazioni A.g.c.a.i.: “Non cediamo alle minacce! Occorre prima rinegoziare i contratti”

A.g.c.a.i.: “Non cediamo alle minacce! Occorre prima rinegoziare i contratti”

SHARE
A.g.c.a.i.: “Non cediamo alle minacce! Occorre prima rinegoziare i contratti”

L’A.G.C.A.I. invita tutti gli operatori del settore a non cedere in alcun modo alle sempre più insistenti minacce e diffide che i Concessionari continuano ad inviare pur di ottenere dai soli gestori il pagamento per intero dell’addizionale.
La rinegoziazione del contratto – spiega l’associazione – è il passaggio obbligato, come previsto dalla Legge di Stabilità, senza il quale qualunque richiesta di pagamento o diffida da parte dei Concessionari è da ritenersi illegittima.
Si porta a conoscenza di tutti che sono in corso trattative tra le varie associazioni di categoria al fine di trovare una soluzione condivisa che renda sostenibile per tutti gli operatori della filiera il pagamento del dazio straordinario.
L’auspicio è, pertanto, che i singoli Gestori si affidino alle varie Associazioni che, con il loro incessante operato, stanno facendo di tutto per tutelare gli interessi ed i diritti dei propri associati.
In tal senso, è in programma per questo pomeriggio, un incontro al M.E.F., ove siederà anche l’A.G.C.A.I., affinchè i Concessionari da un lato e le Associazioni rappresentative dei Gestori dall’altro riescano a trovare un accordo che consenta di superare l’empasse e garantisca un futuro più sereno all’intero comparto del gioco. Durante tale incontro, l’A.G.C.A.I. sosterrà la propria proposta di rinegoziazione che ricordiamo essere la seguente:

1) Relativamente alla prima tranche da € 200.000.000,00 in scadenza al 30.04 p.v., si propone di versare un acconto di € 250,00 (duecentocinquanta/00), da ripartirsi tra Gestore ed Esercente, per ogni Awp;
363.000 Awp * € 250,00 = € 90.750.000,00 (contributo a carico Awp)
2) L’importo di cui al punto 1) sarà da considerarsi a titolo di mero acconto sul 40% della somma complessiva dovuta a titolo di addizionale da quantificarsi in una misura pari all’ 1% della raccolta registratasi per l’anno 2014 con riferimento ad ogni singolo apparecchio;
3) Il versamento in acconto dell’importo di € 250,00 è subordinato alla necessaria accettazione della condizione indicata al punto 2);
4) Qualora la somma versata in acconto risulti superiore all’importo complessivo determinato secondo il criterio di cui al punto 2), lo Spett.le Concessionario si impegnerà a versare in favore del Gestore la somma ricevuta in eccedenza in caso contrario e cioè che la somma versata sia inferiore il gestore provvederà a versare il saldo.

Ricordiamo che l’A.G.C.A.I. offre il servizio di consulenza legale mettendo a disposizione i propri avvocati:

STUDIO LEGALE
ANASTASIA – ANTONACI
TEL. – FAX 0833.1938483
CELL. 349.6169669 (Avv. Anastasia Luigi)
328.6190390 (Avv. Antonaci Alessandro)

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN